LA RIVOLUZIONE DEL RICICLO DEL PANNELLO FOTOVOLTAICO È ARRIVATA
SERVIZI DI RITIRO,
TRASPORTO E TRATTAMENTO DEI PANNELLI FV
ECO-PV INSIEME AD ENEA PER IL RECUPERO E IL RIUTILIZZO DELLE MATERIE PRIME
VALORIZZIAMO LE MATERIE PRIME DEL PANNELLO FV NEL RISPETTO TOTALE DELL'AMBIENTE
RIGENERIAMO I PANNELLI FV A PARTIRE DALLE MATERIE PRIME SECONDE RECUPERATE
IL SERVIZIO FASTER CON DRONE PERMETTE DI MAPPARE E MONITORARE L'IMPIANTO FV
RILEVAMENTO NUMERO DI SERIE
E GEOLOCALIZZAZIONE DI OGNI SINGOLO PANNELLO FV
TRASFORMIAMO OGNI IMPIANTO IN UNA STORIA A LIETO FINE
previous arrow
next arrow
Slider

CON ENEA PER IL RECUPERO DELLE MATERIE PRIME:

NASCE ECO-PV TECHNOLOGY

LOGO ECO-PV TECHNOLOGY

Nell’ottica di un’economia circolare, l’obiettivo della collaborazione scientifica tra Eco-PV ed ENEA è l’industrializzazione di un processo innovativo per il trattamento dei moduli fotovoltaici a fine vita finalizzato al recupero, il più efficiente ed ecosostenibile possibile, delle materie prime seconde.

Con questo obiettivo è nata l’azienda Eco-PV Technology che lavorerà alla costruzione dell’impianto industriale definitivo denominato “Faster Green” in grado di recuperare e riciclare più del 95% dei materiali che compongono il modulo fotovoltaico, quali vetro, metalli, silicio e plastiche. Inoltre, rispetto a quelli già brevettati e a quelli attualmente implementati negli impianti commerciali, questo tipo di trattamento risulta più efficiente da un punto di vista energetico e completamente ecosostenibile essendo a emissioni zero. La spiccata eco-sostenibilità del progetto è garantita da due importanti caratteristiche:

  • riduzione del fabbisogno energetico del processo di trattamento;
  • zero emissioni di inquinanti

Gli ideatori del progetto sono l’Ing. Mauro Vignolini, ex dirigente ENEA attualmente in pensione ed esperto di impiantistica, e l’Ing. Maria De Honestis, che opera come Research and Development Engineer presso il Consorzio Eco-PV.

COME FUNZIONA IL PROCESSO OPERATIVO

Eco-PV Technology provvederà innanzitutto al recupero della cornice in alluminio e della cassetta di giunzione del pannello fotovoltaico, che viene poi trattato da una macchina in grado di recuperare totalmente il vetro in esso contenuto.

Il secondo step prevederà il recupero dei metalli valorizzabili, quindi rame, alluminio, argento, stagno e piombo contenuti nelle celle fotovoltaiche. L’obiettivo di Eco-PV Technology è quello di recuperare materiali puri al fine di riutilizzarli.

Attualmente i metalli recuperati nell’impianto sperimentale di Eco-PV ed ENEA risultano al 99,9% puri in peso (sono stati analizzati nei laboratori ENEA).

Eco-PV Technology concluderà infine il proprio processo operativo con il recupero del silicio e delle plastiche.

PRESTO IL BREVETTO

Per salvaguardare il know-how scientifico ed industriale acquisito in questi anni da Eco-PV e da ENEA il suddetto processo tecnico, preciso e rispettoso delle normative vigenti in materia, verrà presto brevettato.

Ad oggi, infatti il progetto è in fase di valutazione da parte di tecnici e consulenti esperti nell’ambito del recupero dei materiali che costituiscono i moduli fotovoltaici.

Al termine di questa fase il brevetto, che prenderà il nome di “Processo e impianto industriale per il recupero delle materie prime da moduli fotovoltaici a fine vita”, sarà depositato sia in Italia che all’estero e verrà ceduto ad Eco-PV Technology che realizzerà l’impianto industriale definitivo.

I TRAGUARDI RAGGIUNTI

ENEA ed Eco-PV sono risultati essere tra i vincitori del bando emanato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM) nel 2018, dal titolo “Bando per il cofinanziamento di progetti di ricerca finalizzati allo sviluppo di nuove tecnologie di recupero, riciclaggio e trattamento dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE)”.

Inoltre, Eco-PV ed ENEA sono risultati vincitori anche del bando “Proof of Concept 2018” (fondo di finanziamento ENEA finalizzato alla realizzazione di progetti innovativi scalabili a livello industriale).

La collaborazione con ENEA ha consentito ad Eco-PV di raggiungere un importante traguardo e certifica l’ottima qualità sia della stretta collaborazione che dei contenuti tecnico-scientifici delle attività svolte dai due team.

Per sapere di più del progetto di Eco-PV in collaborazione con ENEA clicca qui!